Fiori di Bach - Clematis (Clematide, Clematis vitalba)

Depressione, fuga nella fantasia, incoscienza, distrazione, difficoltà di incarnarsi

Fiori di Bach Clematis

Mancanza d’interesse per il presente, mancanza di concretezza, rifugio nella fantasia; non vive coi piedi per terra, esistere è molto difficile. E’ per i bambini che non sanno gestire la propria vita, per gli artisti creativi nel mondo dell’immaginazione e non interessati alla vita concreta, per chi vive nella fantasia. Dimentica, non ha memoria né interesse per quello che fa, si isola nel suo mondo. Fuga, indifferenza, alienazione mentale che porta all’apatia, ad esaurimento per mancanza di vitalità, a fantasticherie, persino suicide. Può portare ad incidenti, a sonnolenza, mancanza di concentrazione e memoria, mani sudate.

Per che trova questa vita materiale e pratica densa e difficile e ha difficoltà ad incarnarsi completamente, ma preferirebbe tornare in mondi spirituali o nell’Uroboros.

Archetipo: Innocente
Tendenza: Depressa, Narcisistica
Ferita Primaria: Bisogno d’amore

Principio Transpersonale: Sconnessione, morte, disincarnazione, letargo. Componente fondamentale del Rescue Remedy, aiuta a ristabilire la circolazione energetica e la connessine tra le diverse parti di noi, tra il nostro corpo ed il nostro spirito, tra il pensiero e l’inconscio. In questo campo lavora in modo simile a Rock Rose, anche se è legato a un’azione meno rapida. Clematis aiuta a riconnettere un circuito elettrico dopo che sono salvati i fusibili o i salvavita a seguito di un sovraccarico della rete e a gestire in maniera efficiente l’energia durante quel periodo. Utile per aiutare la ripresa da uno svenimento, da stati comatosi, di obnubilamento, di convalescenza, di recupero da ubriachezza, intossicazione o indigestione, da uso di psicofarmaci o droghe, anche dopo molto tempo. Clematis aiuta a riprendere la piena coscienza e consapevolezza, l’impegno e la concretezza. Molto utile quando le situazioni esterne cambiano e noi non abbiamo l’elasticità o la capacità di adeguarci e di rimanere connessi. In ambito locale Clematis è utile per apportare energia, come ausilio a Star of Bethlehem per rimarginare le ferite e le cicatrici, per le piaghe e le ulcere da decubito, per ricostruire zone danneggiate. Molto utilizzato anche in ambito oculistico e disturbi visivi, per miopie, problemi alla retina, al nervo ottico, al cristallino, usato quindi come collirio o impacco, oltre che per uso orale. Clematis aiuta a risvegliare rapidamente le parti del corpo sottoposte ad anestesia, come dal dentista o per un intervento in locale.

Chi ha bisogno di Clematis è sempreassorto nei suoi pensieri, tende ad essere confuso ed avere poca memoria per i dettagli. Necessita molto sonno, è disattento, distratto e sogna ad occhi aperti. Spesso è privo di vitalità, ha mani e piedi freddi e può soffrire di disturbi visivi o auditivi.

Aiuta a dominare i propri pensieri ed a partecipare al mondo circostante in modo vivo ed interessato. Motiva a diventare creativi nella realtà fisica, per es. come scrittore, attore, grafico, ecc. Aiuta anche nei casi in cui si è soggetti a svenimento o confusione mentale.

Bambini: è indicato per quelli privi di interesse per ciò che accade in­torno a loro. Se li incontrate per la strada vi guardano fissamente con uno sguardo lontano sognante, senza neanche riconoscervi.

Differenze sostanziali tra Clematis e Wild Rose:

Clematis sogna a occhi aperti e vive in un mondo a parte, sempre occupato a fuggire dalla realtà.

Wild Rose è rassegnato ed apatico, non si preoccupa di quello che potrebbe succedergli.

Indice Fiori di Bach

 

e-mail

Tutti i testi e le immagini del presente sito sono soggetti a copyrigth e non possono essere copiati o utilizzati senza l'espresso consenso dei curatori e responsabili del sito. I termini guarigione e salute sono da intendere come benessere psicofisico, pace interiore, armonia, evoluzione. Leggi il DISCLAIMER