Fiori di Bach - Mustard (Senape selvatica, Sinapsi arvensis)

Depressione, malinconia, profonda tristezza, mancanza d’interesse, compressione

Fiori di Bach Mustard

Malinconia, tristezza, tristezza profonda, sentirsi isolati in una nube grigia, depressione che viene da dentro, non determinata da qualche fatto esterno. Crepuscolari, poeti maledetti, esistenzialisti, melanconico. Sensazione oscura, pessimismo cosmico: questa fase può durare ore o diventare permanente. Manca l’interesse per la vita, non si riesce a combinare nulla, può ricorrere agli antidepressivi. Può portarsi paure e panico. Pesantezza interiore, spesso nello stomaco e nel plesso solare, calo di energia, riflessi lenti.

Archetipo: Orfano
Tendenza: Schizoide
Ferita Primaria: Sopravvivenza

Principio Transpersonale: Depressione, compressione, oppressione. Potrebbe fornire risultati interessanti ogni volta che troviamo parti del corpo compresse od oppresse, come vene, nervi, muscoli, organi, condotti, ecc.

Chi ha bisogno di Mustard a volte è malinconico ed altre è depresso malgrado abbia tutto ciò che gli occorre per poter essere felice.

Aiuta a dissipare la nuvola scura che pesa sulla vita facendo splendere di nuovo il sole della gioia di vivere. Edward Bach scrisse: "Mustard scaccia l'afflizione e riporta la gioia nella vita". Chi assume Mustard ha la sensazione di risvegliarsi lentamente da un sogno pesante, freddo e buio.

Bambini: è raro che un bambino abbia questo tipo di depressione. Negli adolescenti può apparire uno stato simile a quello Mustard a causa di cattivi rapporti con i familiari o delusioni sentimentali. Siccome la causa è conosciuta si utilizzerà Gentian piuttosto che Mustard.

Indice Fiori di Bach

 

e-mail

Tutti i testi e le immagini del presente sito sono soggetti a copyrigth e non possono essere copiati o utilizzati senza l'espresso consenso dei curatori e responsabili del sito. I termini guarigione e salute sono da intendere come benessere psicofisico, pace interiore, armonia, evoluzione. Leggi il DISCLAIMER